CHI SIAMO E COSA FACCIAMO


Impresafutura.it nasce dall'iniziativa di commercialisti appassionati del web già operanti nel settore della consulenza fiscale. Un portale sviluppato con l'intenzione di promuovere un ventaglio di servizi. Uno strumento innovativo ideato da Alessandro Caramanico Commercialista e Revisore Contabile. Un'idea economicamente vantaggiosa sia per il privato non assistito da alcun professionista che per lo studio (di commercialisti/avvocati) che intende appaltare all'esterno ad es. le pratiche camerali e suap (inizio attività, variazione, cessazione ecc), deve redigere e depositare un bilancio di esercizio di una società, deve compilare ed archiviare una fattura elettronica, deve iscrivere la propria ditta tra le partite iva comunitarie ecc.

Un servizio utile per chi non intende impelagarsi nelle metodologie amministrative ed applicazioni sempre più complesse ed in continua evoluzione o vuole acquistare un pacchetto software per un solo cliente o per una sola prestazione. Dopo un primo contatto telefonico direttamente con lo scrivente anticipato da una richiesta a mezzo mail, il lavoro verrà realizzato con immediatezza. I documenti da inviare a mezzo mail verranno dettagliati. I prezzi indicati sono indicativi. Ad oggi svariati studi hanno richiesto l'intervento di una struttura esterna. Per eventuali chiarimenti: impresafuturasrl@gmail.com o CONTATTI

Rappresentanza processuale dell’amministratore condominiale

Rappresentanza processuale dell’amministratore condominiale
La rappresentanza processuale dell'amministratore del condominio dal lato passivo, ai sensi del comma 2 dell'art. 1131 c.c., non incontra limiti quando le domande proposte contro il condominio medesimo riguardano le parti comuni dell'edificio. (Nella specie, la S.C., in applicazione del principio enunciato, ha confermato la sentenza di merito, la quale aveva ritenuto ben instaurata nei confronti del condominio l'azione tendente ad ottenere la consegna della chiave del cancello d'accesso alla scala dell'edificio, che l'attore presupponeva anche ad esso comune e, come tale, illegittimamente sottratta al suo godimento).
Cass. 29 ottobre 1994, n. 8946

Il condominio, contro il quale è prodotta una scrittura privata sottoscritta da un suo precedente amministratore nella vigenza del suo incarico, ha l'onere, se vuole sottrarsi alla presunzione di cui all'art. 2702 c.c., di disconoscere la sottoscrizione della scrittura medesima, perché la cessazione del rapporto di rappresentanza per sostituzione dell'amministratore non esclude la riferibilità, al condominio, degli atti validamente compiuti dal precedente amministratore.
Cass. 21 giugno 1994, n. 5956

La rappresentanza processuale dell'amministratore del condominio non incontra, dal lato passivo, limite alcuno nelle controversie riguardanti cose o parti comuni, in ordine alle quali l'amministratore può, quindi, anche proporre impugnazioni, compreso il ricorso per cassazione, senza autorizzazione dell'assemblea.
Cass. Civ., 08 luglio 1995, n. 7544

Joomla SEF URLs by Artio
IMPRESA FUTURA SRL - SERVIZI ALLE IMPRESE
Località Madonna delle Grazie n°6, Guardiagrele CH, P.Iva 02336750696, cap.sociale 10.000 n.i.v. - Referente, Dott. Caramanico Alessandro Commercialista e Revisore Contabile

Abbiamo 4909 visitatori e nessun utente online