CERCA

Sei un imprenditore o vuoi diventarlo? Hai bisogno di assistenza contabile e fiscale? Vuoi aprire o chiudere una partita iva? Variare i dati della ditta o della società presso la Camera di Commercio? Partendo da una semplice situazione contabile, devi redigere in formato xbrl un bilancio completo di nota integrativa? Devi effettuare il deposito presso il Registro Imprese? Richiedi un preventivo personalizzato inviando una mail al seguente indirizzo: IMPRESAFUTURASRL@GMAIL.COMPer ogni pratica la consulenza preliminare è gratuitaVEDI IL MENU DEI NOSTRI SERVIZI

APRIRE UN'ATTIVITA' NEL SETTORE: DISTRIBUTORE STRADALE DI CARBURANTI

DISTRIBUTORE STRADALE DI CARBURANTI Vedere anche: “carburanti”. • Gestione distributore stradale (vendita di solo gasolio, benzina G.P.L.) – Requisito: Licenza comune e licenza UTIF (art. 3 del D.L. 05.05.1957 n. 271 convertito con mod. in L. 02.07.1957 n. 474). Nel caso di subingresso solo licenza UTIF - Nota: L’autorizzazione per l’istallazione di nuovi distributori stradali che prima era di competenza della Prefettura era stata trasferita alla Regione. Attualmente è del Comune. • Commercio articoli annessi (accessori per auto ecc.) - Requisito: apposita comunicazione o richiesta di autorizzazione secondo le regole di detta legge 114/98 - Vedere: “commercio” – Nota: Precedentemente occorreva l’iscrizione al REC e l’autorizzazione comunale – Nota: La tendenza attuale è quella di favorire, nei distributori stradali di carburanti, la vendita degli articoli annessi (e anche di prodotti del settore alimentare: Vedere: legge 28.12.1999 n. 496 conversione con modificazioni del D.L. 29 ottobre 1999 n. 383. L’art. 2-bis di detta legge stabilisce che nell’osservanza dei requisiti previsti da detta normativa i gestori degli impianti di distribuzione di carburante che risultano in possesso della tabella speciale a loro riservata di cui all’art. 1 del Decreto del Minindustria n. 561 del 17 settembre 1996 possono porre in vendita tutti i prodotti, sia quelli appartenenti al settore alimentare che quelli non alimentari – In particolare occorrono i requisiti di cui all’art. 5 della legge 114/98 e la superficie di vendita non deve superare quella degli esercizi di vicinato)  Normativa: D. Lgs. 32/98 dell’11.2.1998 – legge 114/98 - D. Lgs. 346/1998 – D. 30.09.1999 – Legge 28.12.1999 n. 496

Joomla SEF URLs by Artio
Privacy Policy Cookie Policy
IMPRESA FUTURA SRL
Località Madonna delle Grazie n°6, Guardiagrele CH, P.Iva 02336750696, cap.sociale 10.000 n.i.v. - Referente, Dott. Caramanico Alessandro Commercialista  e Revisore Contabile già titolare di uno studio di consulenza.fiscale

Abbiamo 7697 visitatori e nessun utente online