CERCA NEL PORTALE

APRIRE UN'ATTIVITA' NEL SETTORE: DISTRIBUZIONE DI GAS G.P.L. SFUSO CON AUTOCISTERNE (

DISTRIBUZIONE DI GAS G.P.L. SFUSO CON AUTOCISTERNE (sfuso in piccoli serbatoi fissi) Requisiti: concessione Regione. Richiami normativi: - R.D.L. 2 novembre 1933 n. 1741 convertito in legge 8 febbraio 1934 n. 367) - R.D.L. 20 luglio 1934 n. 1303 (convertito nella legge 8 febbraio 1934 n. 367) - Legge 21.3.1958 n. 327 - Legge 2.2.1973 n. 7 - Legge 169/1962 (stabilisce che non occorre concessione per serbatoi di capacità inferiore inferiori a Kg 500) - Circolare Ministero Industria n. 207 del 13 luglio 1987 - D.M. 31.3.1984 - Legge 1 ottobre 1985 n. 539 - D.M. 23.12.1985 - Circolare 207 del 13 luglio 1987 (Distribuzione di G.P.L. sfuso in piccoli serbatoi fissi tramite autocisterne) - Circolare Ministero Industria n. 211 F del 23.3.1989 – Attività di distribuzione e vendita di G.P.L. - Circolare 207834 dell’8 maggio 2002 del Ministero dell’Industria “… A seguito della citata sentenza, infatti, sono state nuovamente attribuite allo Stato le funzioni concernenti l’emanazione dei provVedere:menti concessori ed autorizzatori che riguardano esclusivamente lo stoccaggio di oli minerali e g.p.l., lasciando alle regioni la competenza in materia di impianti di lavorazione di prodotti petroliferi e di distribuzione e vendita di g.p.l., in recipienti di proprietà, senza deposito” In detta circolare è specificato che chi chiede la concessione di distributore di GPL tramite autocisterne deve essere in possesso di autocisterne e di parco bombole – L’attività di somministratore di G.P.L. privo di autocisterna e serbatoietti (Vedere voce specifica) non risulta quindi autorizzabile (Nota della Regione Calabria - I° Dipartimento Industria Commercio Artigianato – Settore 24 Industria – Va Cassiodoro  - Palazzo Europa – Tel 0961-8583300 – Fax 0961-63505 – 88100 Catanzaro – protocollo n. 2012 del 14.06.2002 relativa a Richiesta di concessione per la distribuzione e la vendita di G.P.L. in bombole ed in piccoli serbatoi fissi). Nota: Regolamentazione precedente per distribuzione senza impianto proprio: a) in una provincia: autorizzazione Prefettura, b) in più di una provincia: Autorizzazione Ministero;

Joomla SEF URLs by Artio
Privacy Policy Cookie Policy
IMPRESA FUTURA SRL
Località Madonna delle Grazie n°6, Guardiagrele CH, P.Iva 02336750696, cap.sociale 10.000 n.i.v. - Referente, Dott. Caramanico Alessandro Commercialista  e Revisore Contabile già titolare di uno studio di consulenza.fiscale

Abbiamo 13342 visitatori e nessun utente online