CERCA RAPIDAMENTE NEL PORTALE

Sei un piccolo imprenditore o un professionista? Non disponi di un consulente fiscale che ti possa affiancare nella gestione delle pratiche amministrative? Inviando i documenti a mezzo mail, si potrà aprire, variare o chiudere la partita iva, attivare o rendere inattiva una ditta/società presso la Camera di Commercio, iscrivere o cancellare il titolare della ditta dall'Inps, predisporre e depositare presso il registro imprese un bilancio, convertirlo in formato xbrl, aprire o chiudere una partita iva agricola, registrare un contratto di locazione e tanto altro. Per info impresafuturasrl@gmail.com o CONTATTI, referente Dott. Alessandro Caramanico Commercialista iscritto presso l'Ordine di Chieti.

Come registrare telematicamente un contratto di locazione

Come registrare telematicamente un contratto di locazione

Tutti i contratti di locazione di beni immobili devono essere registrati entro 30 giorni dalla data di stipula, recandosi presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate o, in alternativa, telematicamente sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate. A tal proposito è necessario disporre dei seguenti documenti:
- numero 2 copie dell'atto, ciascuno firmato dalle parti e comprensivo di marche da bollo da euro 16,00 (apposte ogni 4 pagine o in alternativa ogni 100 righe).
- ricevuta di pagamento dell'imposta di registro pagata tramite F24 Elementi Identificativi (i contribuenti che optano per la cedolare secca non devono versare l'imposta di registro).
Si accede sul sito dell'Agenzia delle Entrate con le credenziali dell'intermediario abilitato e si seguono i passaggi di seguito indicati:
Servizi Entratel → Servizi per → Registrare contratti di locazione → Prima Registrazione
A questo punto si compila il modello RLI.
Il modello RLI online è composto da 6 parti da compilare:

- Frontespizio: in cui riportare i dati generali del contratto (durata, tipologia, allegati, richiedente registrazione e impegno alla trasmissione telematica);
- Locatori: da compilare con i dati del locatore;
- Conduttori: da compilare con i dati del conduttore;
- Immobili: in cui riportare le specifiche dell'immobile da locare (tipo catasto, comune, foglio, particella e così via);
- Opzione/Revoca Cedolare: da compilare in caso si decida di optare per la cedolare secca.
- Canoni variabili: in caso di canoni variabili bisogna riportare in questa sezione l'importo del canone di ciascun anno per tutta la durata del contratto.

Una volta riempito il modello in tutte le sue parti si può procedere alla visualizzazione del “riepilogo”, il quale permette di calcolare l'importo corretto delle imposte (imposta di registro e di bollo) e infine inviare tutto.

In ultimo è importante ricordarsi di scaricare e stampare la ricevuta di avvenuta registrazione utilizzando la piattaforma "Desktop Telematico".

 

 

Joomla SEF URLs by Artio
Privacy Policy Cookie Policy
IMPRESA FUTURA SRL
Località Madonna delle Grazie n°6, Guardiagrele CH, P.Iva 02336750696, cap.sociale 10.000 n.i.v. - Referente, Dott. Caramanico Alessandro Commercialista  e Revisore Contabile già titolare di uno studio di consulenza.fiscale

Abbiamo 15062 visitatori e nessun utente online