Fac simile responsabilità per danni derivanti dall’urto tra un autoveicolo ed un animale (art. 2043 c.c.)

Fac simile responsabilità per danni derivanti dall’urto tra un autoveicolo ed un animale (art. 2043 c.c.)

Ricerche correlate a Fac simile responsabilità per danni derivanti dall’urto tra un autoveicolo ed un animale:
risarcimento danni causati da cani
danno cagionato da animali
art. 2052. danno cagionato da animali
fac simile lettera risarcimento danni morso cane

Al giudice di pace del
mandamento di .......................

ATTO DI CITAZIONE
in favore di .........................., nato/a il ....................... a ......................., c.f. ......................., residente in ..........................., via ............................ n. .................., rappresentato/a e difeso dall’avv. .............................. c.f. ................... ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ..............................., via ............................. n. ......., per procura a margine del (oppure: in calce al) presente atto; p.e.c. ...................; fax ...................; attore/attrice

CONTRO
il sig. ............, nato a ............, residente in ................, convenuto

Oggetto: azione di risarcimento danni (art. 2043 c.c.)

ESPOSIZIONE DEI FATTI
1) L’attore è proprietario di un cane di razza ..................., dell’età di anni ......................................
2) In data ...................., il sig. ............................, alla guida del veicolo .................., tg. ....................., ad alta velocità e senza fermarsi al segnale di stop, investiva l’animale, che decedeva sul colpo.
3) Il cane era stato acquistato per euro ..................................; ma il danno incommensurabile è quello morale cagionato all’attore, inconsolabile per la perdita del fidato animale.
4) Il responsabile è stato anche invitato al risarcimento dal danno materiale e morale patito, mediante intimazione di costituzione in mora ex art. 1219 c.c., senza alcun riscontro.

ELEMENTI DI DIRITTO
Per i danni cagionati all’attore, nella qualità di proprietario dell’animale, il convenuto è responsabile ai sensi degli articoli 2043 e 2054 del codice civile.
Il danno è pari al danno cagionato, lucro cessante, pari al valore economico dell’animale, ai sensi dell’art. 1223 c.c.
Il danno maggiore è quello morale, cagionato all’attore, per la perdita subita, che può essere valutato equitativamente dal giudice ai sensi dell’art. 1226 c.c.
Ciò premesso in fatto e ritenuto fondato in diritto, il sottoscritto procuratore, nella qualità in epigrafe indicata,

CITA
il sig. ....................................... a comparire innanzi al giudice di pace del mandamento di ................., sezione civile, per l’udienza del giorno .................., ore di rito, per ivi sentire accogliere le seguenti

CONCLUSIONI
A - Accogliere la domanda attrice e condannare il convenuto al risarcimento dei danni materiali e morali per la somma di euro ..................... o per la somma maggiore o minore che sarà valutata dal giudice anche secondo equità, e comunque contenute nella competenza del giudice adito.
B - Condannare il convenuto al pagamento delle spese, diritti ed onorari di causa, oltre Iva e Cna, come per legge.

Con riserva di precisare e modificare le conclusioni ex art. 183 c.p.c., il sottoscritto procuratore

invita
il convenuto a costituirsi ai sensi dell’art. 319 c.p.c., con avvertimento che la mancata comparizione senza giustificato motivo costituisce comportamento valutabile ex artt. 116 e 183 c.p.c.

DICHIARAZIONE del valore della causa
Si dichiara, ai sensi dell’art. 14 del d.P.R. 115/2002, che il valore della causa è di euro ........ e rientra nella lettera ............. della tabella, pertanto sarà versato il contributo unificato pari ad euro ...............

RICHIESTE ISTRUTTORIE
Si chiede l’ammissione della prova testimoniale sulle seguenti circostanze:
.............................................................
Si indicano come testimoni i signori: sig. ....................... residente in .......................

DOCUMENTI
1) raccomandata di costituzione in mora;
2) certificato di acquisto dell’animale.

(luogo e data)
Avv. .......................

MANDATO
Delego a rappresentarmi e difendermi, per il presente procedimento e per i gradi successivi, l’avv. ............................................,
ed eleggo domicilio presso il suo studio in ............., via ......................... n. ............ A lui conferisco tutte le facoltà, come per legge, e ratifico fin d’ora il suo operato. Autorizzo il trattamento dei dati personali ex art. 13 d.lgs. 196/2003 e dei dati sensibili ex art. 22 d.lgs. 196/2003.
L’attore .......................
Visto per autentica: avv. .......................

RELAZIONE DI NOTIFICAZIONE
L’anno ................., il giorno ................ del mese di .................., ad istanza dell’avv. ......................., io sottoscritto assistente, addetto all’Ufficio Notifiche Esecuzioni e Protesti presso ....................... di ......................., ho notificato e dato copia dell’atto che precede, affinché ne abbia piena e legale conoscenza a tutti gli effetti di legge, a:
1 – sig. ....................... in ................, via ....................... n. ................,
2 – assicurazioni ....................... s.p.a., via ....................... n. ................, in ......................., mediante .......................

Assistente Unep........

Joomla SEF URLs by Artio
Privacy Policy Cookie Policy
IMPRESA FUTURA SRL
Località Madonna delle Grazie n°6, Guardiagrele CH, P.Iva 02336750696, cap.sociale 10.000 n.i.v. - Referente, Dott. Caramanico Alessandro Commercialista  e Revisore Contabile già titolare di uno studio di consulenza.fiscale

Abbiamo 9435 visitatori e nessun utente online