CERCA NEL PORTALE I FAC SIMILI EDITABILI

CERCA NEL PORTALE I BONUS FISCALI

FAC SIMILE RELAZIONE FINALE SCUOLA PRIMARIA

FAC SIMILE RELAZIONE FINALE SCUOLA PRIMARIA

Ricerche correlate relazione finale scuola primaria maestra mary relazione finale docente esempio relazione finale disciplinare scuola primaria relazione di classe finale scuola primaria relazione finale attività didattica scuola primaria relazione finale scuola primaria bologna esempio relazione finale didattica a distanza relazione finale dad compilata

 

RELAZIONE FINALE

CLASSE……………. SEZIONE…………

SCUOLA PRIMARIA ………………

ANNO SCOLASTICO …...

 

 

VARIAZIONE CONSIGLIO DI CLASSE
Eventuali variazioni degli insegnanti durante l’a.s. 2017/18
………………
………………
………………

 

SITUAZIONE FINALE DELLA CLASSE
Rispetto alla situazione di partenza la classe ha ottenuto i seguenti risultati:
sul piano comportamentale

è migliorata

non ha evidenziato cambiamenti significativi

è peggiorata

………………….
sul piano del profitto

ha ottenuto buoni risultati

ha progredito regolarmente

ha evidenziato notevoli difficoltà

………………

RISULTATI DEGLI ALUNNI

Alunni scrutinati
N° ……………
Ammessi alla classe successiva
N° ……………
Non ammessi alla classe successiva
N° ……………

 

VOTO
10
9
8
7
6
5
N. ALUNNI

 

OBIETTIVI EDUCATIVI/COMPORTAMENTALI

Partecipazione alla vita scolastica
Rispetto delle regole 
Rapporto con i pari
Rapporto con gli adulti 
Impegno (regolarità nell’esecuzione dei compiti, cura del materiale scolastico)
Partecipazione
Autonomia

 

I docenti ritengono che, seppur a livelli diversi, gli obiettivi educativi/comportamentali siano stati raggiunti:
Dalla totalità degli studenti
Dalla maggior parte degli studenti
Da una porzione limitata di studenti per le seguenti motivazioni:…………………………………
……………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………..

OBIETTIVI COGNITIVI TRASVERSALI:
acquisizione dei contenuti essenziali delle discipline;
comprensione dei vari tipi di comunicazione orale e scritta;
capacità di analizzare e sintetizzare fatti, dati e informazioni;
sviluppo delle capacità logiche, critiche e operative;
capacità di collegare ed integrare conoscenze e competenze acquisite in ambiti disciplinari diversi;
capacità di esprimersi in modo chiaro, ordinato e corretto, utilizzando un linguaggio operativo specifico;
acquisizione di un metodo personale di lavoro adeguato alle diverse situazioni di studio e/o ricerca.

I docenti ritengono che, seppur a livelli diversi, gli obiettivi cognitivi trasversali specificati nel Piano di lavoro redatto ad inizio a.s. 2017/18, e le Competenze delineate nel Curricolo Verticale D’Istituto, siano stati raggiunti:
Dalla totalità degli studenti
Dalla maggior parte degli studenti
Da una porzione limitata di studenti per le seguenti motivazioni:…………………………………
……………………………………………………………………………………………………..
……………………………………………………………………………………………………..

INTEGRAZIONI AL PIANO DI LAVORO (uscite, progetti, iniziative di Recupero/Potenziamento…)
(Inserire solo le aggiunte rispetto al Piano di lavorro depositato)………………………………………………………………………………………………………………….
……………………………………………………………………………………………………………………….
………………………………………………………………………………………………………………………

 

VERIFICHE E CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI
Le verifiche sono state svolte in numero congruo, effettuate con regolare cadenza temporale e partecipate agli alunni e alle famiglie.

 

-Le tipologie di prove utilizzate per la verifica sono state:
PROVE SCRITTE
PROVE ORALI
PROVE PRATICHE

Produzione di vario tipo

Relazioni Su Attività Svolte

Prove Di Laboratorio

Relazioni

Interrogazioni

Prove Grafiche

Sintesi

Interventi

Relazioni Su Attività Svolte

Questionari aperti

Discussione Su Argomenti Di Studio

Test

Questionari a scelta multipla

 


………

Testi bucati

 


Esercizi

 


Soluzione Problemi

 

-La valutazione delle Competenze è stata rilevata, attraverso le prove di verifica tradizionali , integrate da:


Compiti per Competenza ( rubriche di prestazione e di valutazione)

Osservazioni Sistematiche strutturate

Autobiografie cognitive

Rilevazione dei processi
Altro…

 

Criteri per la valutazione del “Livello globale degli apprendimenti” e del Comportamento
Si fa riferimento ai criteri valutativi espressi nel PTOF dell’Istituto.

 

ATTIVITA’ DI RECUPERO/ CONSOLIDAMENTO/ POTENZIAMENTO
-Al termine del I quadrimestre è stata effettuata una pausa didattica di una settimana.
-Attività in orario scolastico: ……………………………………………………………………………………..
-Attività in orario extrascolastico: ………………………………………………………………………………..

 

RAPPORTI CON LE FAMIGLIE


Regolari

limitati agli incontri pomeridiani

Scarsi

Altro ( rapporti difficoltosi, nome alunno/a… )

 

SICUREZZA
Sono state effettuate numerose prove di evacuazione. Il punto di raccolta è stato raggiunto in maniera ordinata.
(oppure eventuali segnalazioni………………………………………………………………………………………………..)

1) ALUNNI BES

Alunni diversamente abili:
Per l’alunno/a (Nome………….. Cognome…………...), si allega la verifica finale del piano educativo individualizzato (PEI)
Alunni con certificazione DSA
Per l’alunno …….........................................….. si allega la verifica del PDP
Altri BES
Per l’alunno …….........................................….. si allega la verifica del PDP

VARIE

 

 

Stampa

Joomla SEF URLs by Artio

Proprietà

Proprietario del portale: Dott. Caramanico Alessandro Commercialista  e Revisore Contabile, via Madonna delle Grazie, 6, Guardiagrele Ch, p.iva 02153160698, C.F. CRMLSN76T18E243X, impresafuturasrl@gmail.com, nuovo portale www.studiocaramanico.it
Privacy Policy Cookie Policy

Abbiamo 9045 visitatori e nessun utente online